La consulenza professionale

Il Consulente Finanziario Indipendente è un libero professionista che pone al servizio esclusivo del proprio Cliente le proprie competenze.

Molti fanno uso delle espressioni "consulente" e "indipendente" ma la deontologia professionale impone requisiti precisi.

Il primo è la competenza, che richiede formazione e strumenti non generici, ma orientati all'advisory.

Il secondo è la natura di consulenza pura della prestazione, che esclude qualsiasi attività di vendita e qualsiasi conflitto di interessi.

Questi requisiti identificano il consulente finanziario indipendente fee only (remunerato esclusivamente a parcella). La sua consulenza oggettiva è un valore in grado di fare la differenza.

Nel complesso mondo della finanza infatti, tutti gli attori - banche, società di gestione, brokers, gli stessi emittenti dei titoli - sono ormai strutturati come vere e proprie società commerciali, tese al massimo utile mediante una comunicazione sofisticata e venditori formati allo scopo.

La competenze e l'obbiettività dell'advisor sono pertanto elementi strategici. La consulenza oggettiva è la mission del consulente finanziario indipendente.