Tassi e consulenza

 

Molto spesso chi cerca un mutuo si rivolge alla propria banca. Al fianco di questo canale, negli ultimi anni hanno avuto un notevole sviluppo reti dedicate, che fanno dell’insediamento commerciale nelle agenzie immobiliari il proprio punto di forza. Nessuna di queste realtà rinuncia ad utilizzare il termine “consulenza”, benché siano tutte in conflitto di interessi.
Ma questa “consulenza” funziona?

Le statistiche mostrano come la percentuale di richieste di mutuo a tasso variabile fossero attorno al 36% del totale nel 2002, quando l’effetto dell’Euro e la crisi economica spingevano i tassi interbancari verso il basso. Le richieste di tasso variabile sono poi aumentate fino a raggiungere il 75% del totale nel 2005, quando i tassi interbancari erano ai minimi storici e perciò verosimilmente suscettibili soltanto di salire. Come è avvenuto, mettendo tanti in difficoltà.
Che il profano sia influenzabile dalla situazione del momento, si può capire. Si può capire meno chi si definisce esperto. Difficile disperdere il sospetto che il motivo sia stato spesso un altro: la rata più bassa – più bassa oggi, domani si vedrà – fa vendere più mutuo e più metri quadri.

Mutui, valutazioni corrette

Il mutuo fondiario consente l’acquisto di un bene di grande importanza anche a chi non ha tutte le risorse necessarie immediatamente disponibili, oppure a chi desidera conservare queste risorse per altri obbiettivi più difficilmente finanziabili.

La sottoscrizione di un mutuo è, per molti soggetti, l’operazione finanziaria più importante della vita. Deve essere comunque pianificata e realizzata con molta cura, perché espone ad impegni e rischi rilevanti e per un periodo di tempo molto lungo.
Occorre valutare la propria situazione assicurativa, patrimoniale ed economica e fare stime realistiche, le più precise possibili, sul futuro. Occorre conoscere in modo approfondito la struttura giuridica e finanziaria del contratto di mutuo, in tutte le sue possibili variabili. Occorre infine prevedere l’impatto che le diverse strutture di rimborso e di tasso potrebbero avere sulla propria situazione di domani.

La consulenza indipendente è la scelta migliore per prendere decisioni in un ambito nel quale, per l'importanza economica del contratto, il conflitto di interessi tra banca e Cliente è molto forte. 

 

Il Consulente Finanziario Indipendente può svolgere assieme al Cliente una serie di attività:

    • L'esame delle necessità di finanziamento e la valutazione preventiva della fattibilità, al fine di indirizzare al meglio i contatti con il sistema bancario
    • L'analisi delle varie possibilità di ammortamento e di tasso, la loro valutazione alla luce dei possibili scenari economici futuri, l’aiuto nella scelta ragionata
    • Il monitoraggio del mercato per indirizzare il Cliente verso le offerte più competitive
    • La valutazione delle garanzie ipotecarie e chirografarie richieste ed il supporto per la trattativa al riguardo
    • Il supporto nella pratica bancaria e l’assistenza in tutti i passaggi
    • L'inserimento dell’impegno finanziario del Cliente in una corretta pianificazione economica personale e familiare e la gestione nel tempo delle opportunità e delle problematiche 

 

Considerata l’importanza del mutuo casa nel complesso dell’economica personale e familiare, l‘intervento di un consulente indipendente ed informato, è in grado di produrre al Cliente vantaggi consistenti.
Il primo ed il più importante è la maggiore sicurezza nell’affrontare l’impegno, in un’ottica di difesa della ricchezza complessiva personale e di famiglia. Notevoli sono poi i vantaggi economici che conseguono alla scelta oculata delle offerte ed alla trattativa ben condotta su tutti i costi accessori.

Il Consulente Finanziario Indipendente può inoltre offrire una valida assistenza in caso di sostituzione del mutuo o di surroga, affiancando il Cliente nella valutazione delle effettive necessità e della convenienza economica complessiva delle alternative offerte al mutuo in corso.

Nello stesso modo il Consulente può intervenire nell’ambito dell’analisi preventiva di qualsiasi situazione debitoria si voglia creare e nella consulenza sulle trattative riguardo alla struttura dei piani di rimborso e degli interessi pattizi.